Image default
Cronaca Notizie Primo Piano

Dramma a Lumezzane, trovato il corpo di un imprenditore

Solo l’autopsia potrà chiarire la morte di Stefano Ghidini, imprenditore e titolare della Fai Ghidini trovato morto in un furgone a Lumezzane. A scoprire il cadavere dell’uomo sono stati due ragazzini del posto che immediatamente hanno avvertito i carabinieri di Lumezzane.

Il furgone era parcheggiato in via Umberto Gnutti da un paio di giorni e le temperature elevate hanno accelerato il processo di decomposizione del corpo dell’imprenditore. Le forze dell’ordine sono al lavoro per capire come mai il furgone fosse parcheggiato a diversi chilometri di distanza dall’abitazione di Ghidini e soprattutto come mai il 51enne indossasse solo slip e canottiera.

Secondo le prime indiscrezioni sul corpo dell’imprenditore non ci sarebbero segni di violenza e tutto farebbe presagire ad una morte per cause naturali. Forse un malore dovuto al gran caldo appunto degli ultimi due giorni. Sul posto oltre i carabinieri anche un’ambulanza e le pompe funebri che hanno trasportato il cadavere all’obitorio del Civile di Brescia dove nelle prossime ore verrà eseguita l’autopsia.

Elive Brescia - Trasmissioni

TG News & Sport

Tutti i giorni

Edizioni : 12.30 - 13.30 - 19.00 - 20.00 - 22.30 - 24.00 | CANALE 16

Sette & Mezzo

Tutte le sere

alle 19.30 e alle 23.00
CANALE 16
con Paolo Bollani

Elive Newsletter

Info e Commerciale

  • News@elivebrescia.tv
  • Commerciale@elivebrescia.tv

Copyright © 2018 Elivebrescia | Europalive srl | P.Iva 11855291008 | Made in Gamke.it | AB Design Team Works | Leggi la Privacy e Cookie Policy