Telegram
Telegram

Gli agenti della Polizia Provinciale li hanno fermati con una piccola femmina di capriolo nello zaino. Sono finiti così nei guai due bracconieri a Treviso Bresciano. I due cacciatori cinquantenni, residenti entrambi a Vobarno, sono stati denunciati come cacciatori di frodo per abbattimento illegale di animale e per la pratica illecita di utilizzo di un fucile a pallettoni.

Gli uomini della Provinciale erano in appostamento da ore, ed erano già stati allertati dai colpi di fucile, quelli che probabilmente hanno ucciso la femmina di capriolo, un animale di circa 3 anni. I bracconieri sono stati fermati a bordo di una jeep dove avevano tentato di nascondere l’animale morto, chiuso in uno zaino.

Telegram
Telegram
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteTalat Chaudhry Doga: via libera alla sua candidatura
Articolo successivoLotta allo spaccio: arrestate due persone. 40 verbali della Polizia Locale