Telegram

La vicinanza al luogo in cui era scomparso mercoledì mattina aveva subito fatto temere che il corpo senza vita trovato questo pomeriggio nel fiume Mella, all’altezza di via Simoni, fosse di Aurelio Bertoletti.

L’uomo, 64 anni, disabile, era stato visto l’ultima volta mercoledì mattina alle 7.30 mentre saliva sull’autobus 2 per andare al centro diurno “La Mongolfiera” . Ma lì non era ai arrivato.
Sono stati gli stessi familiari a dare l’allarme denunciandone la scomparsa e facendo scattare le ricerche.

Il ritrovamento, poi, questo pomeriggio e il riconoscimento da parte dei familiari.

Telegram

Secondo le prime indagini si sarebbe trattato di un incidente. Il Magistrato ha, comunque, disposto l’autopsia per stabilire le cause della morte.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteTasso di positività in calo, a Brescia 920 casi covid
Articolo successivoLa GdF sequestra 5,8 milioni ad imprenditore bresciano