Telegram

È morto Franco Marini, presidente del Senato, ministro del Lavoro e segretario generale Cisl Ppi, aveva 87 anni. Marini era stato dimesso dall’ospedale de’ Lellis di Rieti lo scorso 27 gennaio. Marini era stato ricoverato il 2 gennaio scorso a causa di una insufficienza respiratoria di medio grado. Iscritto alla Democrazia Cristiana dal 1950 e attivo nell’Azione Cattolica e nelle Acli, incominciò la sua attività lavorativa, durante gli studi universitari, in un ufficio contratti e vertenze della Cisl.

“Franco Marini ci mancherà” ha scritto su Twitter il commissario Ue per gli Affari economici, Paolo Gentloni. “La politica come passione e organizzazione, il mondo del lavoro la sua bussola, il calore nei rapporti umani”, ha scritto Gentiloni, secondo cui Marini “ha accompagnato i cattolici democratici nel nuovo secolo”. “Mi mancherà Franco Marini, combattente e appassionato. Sempre a difesa della democrazia e dei diritti dei lavoratori” ha scritto su Twitter il ministro della Salute, Roberto Speranza.

“Franco Marini metteva cuore e passione in ogni sua battaglia, tra i lavoratori e in Parlamento; era dedizione al lavoro e competenza. Era la politica. Mancherà a tutti. Ciao Franco” ha commentato il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia.

Telegram

Un riformatore vero che non dimenticheremo, ha detto il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini. “Un ricordo affettuoso di Franco Marini. Uomo di riconosciuta tempra morale e politica, grande figura di sindacalista, democristiano e popolare”, ha scritto Guerini, inviando anche un abbraccio ai familiari di Marini.

© Agenzia Nova – Riproduzione riservata

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!