Telegram

Dopo Erbanno tocca a Montecchio: acqua non potabile dai rubinetti

Dopo Erbanno, ora tocca a Montecchio. Acqua non potabile in due frazioni del Comune di Darfo Boario Terme: dopo l’ordinanza che obbliga di far bollire l’acqua pubblica per residenti e attività commerciali della frazione di Erbanno, anche a Montecchio i rubinetti diventano osservati speciali. Le analisi dei tecnici dell’Ats della Montagna, che settimanalmente prelevano i campioni d’acqua dalle fontane pubbliche, hanno rilevato la presenza di batteri coliformi anche nella rete idrica di Montecchio: lo sforamento dei parametri è quasi impercettibile ma il sindaco ha preferito non rischiare. «Sarà un eccesso di prudenza, ma non vogliamo rischiare nulla – ha confermato Ezio Mondini -. Ci scusiamo con i cittadini per il disagio ma è bene prendere tutte le precauzioni per evitare situazioni spiacevoli. Due le cause al vaglio: da una parte si pensa ad un guasto momentaneo degli impianti di clorazione e sterilizzazione dell’acqua che si trova nelle vasche di accumulo. L’altro aspetto valutato è quello meteorologico: temporali violenti in quota rovesciano nel sottosuolo grandi quantità d’acqua che sfuggono ai raggi UV degli sterilizzatori. Domani è atteso un nuovo prelievo per l’analisi dei campioni: se i valori saranno rientrati nei parametri della potabilità, l’ordinanza verrà revocata.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!