Federfarma, vaccini antinfluenzali per medici dopo il 18 novembre. Nessuna disponibilità per chi lo vuole acquistare. Mottinelli, “che amarezza!”
Telegram
Telegram

I medici di base che hanno aderito alla campagna vaccinale potranno ritirare nelle farmacie le dosi di vaccino per i propri pazienti dopo il 18 novembre.
Per tutti i cittadini che, come gli anni passati, si recavano in farmacia per acquistare il vaccino, e farselo poi inoculare da medici o infermieri, le possibilità di averlo sono pressoché nulle.

Clara Mottinelli, Presidente di Federfarma Brescia, intervenuta ieri sera a “Sette & Mezzo” è stata chiarissima. “Non ci sono dosi di vaccino per chi non fa parte delle categorie cosiddette fragili e che, in genere deve acquistarlo”.

“Che amarezza, -ha commentato Clara Mottinelli- il diritto alla salute, il diritto a vaccinarsi, dovrebbe essere garantito a tutti, e se pensiamo che il vaccino costa tra gli 8 e i 15 euro , è assurdo che oggi debba essere pagato 60 euro e sicuramente non tutti potranno permetterselo”

Telegram
Telegram
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteLombardo, “al Civile, entro domenica 100 nuovi posti letto per sub acuti”
Articolo successivoPiancamuno, in fiamme in un silos di segatura. Nessun ferito