Telegram

Fermato a Desenzano il ladro del treno Vienna-Milano: numerosi i furti

E’ un giovane rumeno il topo da vagone protagonista di una serie di furti all’interno dei vagoni della tratta Vienna/Milano. Il ladro, un 28enne con alle spalle precedenti per vari reati, avrebbe sottratto nel tempo una cifra pari a 500 euro più un pc portatile e ancora alcuni telefoni cellulari. Il rumeno approfittava del buio e del fatto che le sue vittime, turisti stranieri, fossero addormentate per sottrarre i loro averi. A far scattare l’allarme sarebbe stata una donna straniera appena derubata la quale, nei pressi della stazione di Desenzano, ha allertato il capotreno. Da qui alla telefonata in Commissariato il passo è stato breve:una volante è prontamente intervenuta e ha presto intercettato il 28enne, che nel frattempo era sceso dal treno cercando di allontanarsi. Nel corso del trasferimento in Questura, il giovane si è dato da fare per ostacolare gli agenti colpendo più volte a calci il finestrino dell’auto: per lui, dunque, altre all’accusa di furto aggravato, anche quelle di danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Processato per direttissima, è stato condannato a un anno e otto mesi di reclusione, mentre la refurtiva rinvenuta nel corso della perquisizione è stata riconsegnata ai legittimi proprietari.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!