Telegram

Una tragedia a colpire nel profondo del cuore una famiglia, quella di Angelo Bonelli, a lasciare sbigottiti una comunità intera quella di Teglie. E’ quanto accaduto al giovane di 21 anni ritrovato morto a distanza di 16 ore dall’incidente che lo aveva visto coinvolto. Secondo le ricostruzioni Angelo Bonelli mercoledì sera stava percorrendo la provincia che da Vobarno sale a Carpeneda. Per causa ancora in corso di accertamento il giovane avrebbe sbandato finendo la sua corsa nella roggia sottostante. All’origine della sbandata fatale forse un colpo di sonno o un malore. Fatto sta che la Fiat Punto si è inabissata nelle acque del torrente mettendo fine alla vita del giovane operaio della Valsir di Vestone. Fatalità nel punto esatto dell’uscita di strada il guardrail non c’è. Angelo Bonelli era il classico ragazzo d’oro ben voluto da tutti. Così lo ricordano gli amici ed i famigliari in lacrime. Angelo era sempre pronto ad aiutare gli altri, specie in famiglia. Dopo il lavoro infatti Angelo Bonelli era solito andare ad aiutare il padre nel fienile di casa per svolgere mansioni anche pesanti.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteAN Brescia, Presciutti: “Sabato saremo pronti”
Articolo successivoMuore dopo l’incidente a Prevalle: Sabbio Chiese piange Serafino Bignotti