Telegram
Telegram

Prima il furto subito, poi la denuncia e infine, l’arresto. È quanto accaduto a Rivoltella del Garda dove un giovane di 20 anni è stato prima avvicinato da un coetaneo, e poi successivamente sgambettato e derubato del telefono.

In seguito all’accaduto, la vittima ha prontamente contattato la Polizia di Stato che si è messa alla ricerca dell’aggressore, individuato poco dopo nei pressi di via Michelangelo, a breve distanza dal luogo del furto. È quindi stato arrestato e ritrovato ancora in possesso del cellulare sottratto alla vittima.

Quello del giovane non è stato però l’unico arresto verificatosi sulle sponde del lago di Garda in questi giorni. A Desenzano infatti, un cittadino di 36 anni con diversi precedenti è stato trovato in stato di evidente agitazione in via Roma. Questo ha indotto gli agenti di Polizia a perquisire l’uomo che, all’interno di un cilindretto portachiavi, nascondeva cinque involucri contenenti cocaina, oltre a una somma in denaro di 4.200 euro in contanti trovata nel suo portafogli.

Telegram
Telegram

La successiva perquisizione nell’abitazione dell’uomo a Calcinato ha portato alla scoperta di altre tre confezioni di cocaina e due involucri contenenti hashish per un totale di circa 200 grammi.

Foto d’archivio.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteNiente ring per il Global Strike di Brescia, venerdì il corteo
Articolo successivoScuola vandalizzata: domani riprendono le lezioni