Futura Expo, tutto pronto. Domenica si alza il sipario
Telegram

È tutto pronto per l’appuntamento con il futuro. Al Brixia Forum, domenica mattina, 2 ottobre, si alza il sipario sulla prima edizione di “Futura Expo”, l’evento di sistema fortemente voluto dalla Camera di Commercio di Brescia e ProBrixia, per diffondere la cultura della sostenibilità fra le imprese e la popolazione.

Il 2-3-4 ottobre 2022 il Brixia Forum sarà il palcoscenico di numerosi eventi dal carattere divulgativo, formativo, tecnico e visionario, ma anche divertente e stimolante: incontri, convegni, laboratori ed esperienze di realtà virtuale che insieme rappresentano l’occasione per scoprire le idee, le soluzioni e le innovazioni tecnologiche che il sistema bresciano sta mettendo in atto per affrontare da protagonista la rivoluzione verso un futuro sempre più evergreen.

Questa Expo è un’importante opportunità per valorizzare l’impegno delle tante aziende che stanno operando già per la transizione ecologica, ma anche un’occasione di ispirazione per chi invece si sta avvicinando solo ora al tema, perché già oggi la sostenibilità è praticabile e si conferma come uno dei fattori più importanti di competitività – ha spiegato il presidente della Camera di Commercio di Brescia e Azienda Speciale ProBrixia, Roberto Saccone – Passare a un modello che coniughi la crescita economica al rispetto dell’ambiente è possibile ma servono cambiamenti decisi e coerenti che a loro volta richiedono impegno, conoscenza ed investimenti oltre che visione, consapevolezza e coraggio. FUTURA EXPO è questo.”

Telegram

Noi tutti siamo chiamati a una grande sfida, quella dello sviluppo sostenibile che non è più solo un valore etico e sociale ma è oggi anche un valore economico – ha concluso Saccone nel presentare l’evento alla stampa – Un traguardo che possiamo raggiungere solo facendo rete: per questo ringrazio chi ha creduto e supportato questo importante progetto, in particolare i main partner A2A, Confindustria Brescia, Fondazione Una e Intesa Sanpaolo, e le istituzioni, il Ministero del Turismo, il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, Regione Lombardia, Provincia e Comune di Brescia.”

Domenica 2, alle 11.30, si terrà la cerimonia di apertura alla presenza del Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie e presidente della Comunità del Garda Mariastella Gelmini, il Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, il Presidente della Provincia di Brescia Samuele Alghisi, il Sindaco di Brescia Emilio Del Bono, il Presidente di Unioncamere Andrea Prete e il Presidente della Camera di Commercio di Brescia e ProBrixia Roberto Saccone.

Il programma completo dell’esposizione è pubblicato sul sito ufficiale (https://www.futura-brescia.it/) assieme all’elenco degli espositori partecipanti.

I numeri

Sono ben 107 gli espositori che occuperanno gli spazi della fiera, mentre gli eventi saranno ospitati in 7 sale conferenze. Si tratta di oltre 100 convegni con più di 400 speaker che approfondiranno ogni aspetto della vita quotidiana declinato in chiave green. Si parlerà di enogastronomia, di arte e cultura, di turismo; ma anche di mobilità e moda sostenibile, economia circolare, cambiamento climatico e crisi idrica, tutela della biodiversità, digitalizzazione, giovani e lavoro.

Il programma per i cittadini, le famiglie e i bambini

Robot e realtà aumentata: l’esperienza del futuro

Ampio spazio avranno le proposte immersive ed esperienziali, come la prova di un’auto elettrica a guida autonoma presentata da Streparava (una tecnologia che grazie all’intelligenza artificiale, ridurrebbe il traffico, l’impatto ambientale e il rischio di incidenti), i laboratori pratici di robotica, la gamification tecnologica. Sarà anche possibile incontrare Pepper, il robot dotato di intelligenza artificiale per l’autoapprendimento messo a disposizione da Intesa Sanpaolo Innovation Center. Curiose e stimolanti saranno anche le attività immersive e di realtà virtuale: l’esperienza “clima in una stanza” (per conciliare il benessere del pianeta e delle nostre case), l’escursione in soggettiva su una e-bike del progetto ECONNEX, l’utilizzo di oculus e filmati 3D per scoprire il funzionamento dell’ECO2AIR® TOWER, la torre di depurazione (disegnata e prodotta da Fervo), inaugurata nel centro di Brescia proprio in occasione di FUTURA EXPO, oppure “l’Overview Effect”, un cambiamento cognitivo nella consapevolezza raccontato da numerosi astronauti rientrati sulla Terra al termine delle loro missioni spaziali. Quest’ultimo consiste nell’esperienza di visione in prima persona della realtà della Terra nello spazio, che viene percepita come una minuscola, fragile sfera di vita “appesa nel vuoto”.

Nell’ottica dell’economia circolare ci sarà la possibilità di giocare con il virtual tour della plastica, seguendo da una postazione gaming tutto il percorso della plastica, da rifiuto a risorsa.

Cultura e natura

Molte sono le proposte di Fondazione Brescia Musei, fra le altre: l’app game “Geronimo Stilton. Brescia Musei Adventures” per conoscere tramite la realtà aumentata, e soprattutto divertendosi, la cultura custodita nella città; i laboratori dedicati alla natura, dal frottage alle tecniche pittoriche, al “Museo in valigia” che permetterà ai visitatori di guardare la storia da vicino e rimanerne affascinati grazie a materiali innovativi, reperti originali, scientificità dei contenuti.

I bambini potranno anche divertirsi imparando a riconoscere gli animali dalle loro impronte, o cimentarsi nella realizzazione di un fumetto tutto loro grazie alla presenza di GUD, il creatore di Timothy Top.

Il cibo, il futuro arriva anche qui

Molte le proposte di enogastronomia. Fra le più originali:

Loris Caporizzi, chef da tre stelle Michelin a Londra, si cimenterà nella preparazione di due piatti tipici della cucina bresciana utilizzando come ingrediente farine ricavate da specie “povere” della catena alimentare…gli insetti! (domenica ore 11.30)

Sempre domenica sarà possibile partecipare al live test su prodotti fermentati, leggendo cosa succede nel nostro cervello usando gli strumenti propri della neuroscienza.

Fra le proposte più curiose il caffè SOSpeso, offerti e preparati con la caffettiera più grande del mondo, realizzata in alluminio interamente riciclato.

Gli ospiti

A FUTURA EXPO, saranno presenti numerose autorità e personalità del mondo politico, istituzionale e imprenditoriale, ma anche accademici e grandi artisti: Alessandro Baricco, uno dei più versatili autori della letteratura contemporanea che ci darà una chiave di lettura della rivoluzione che stiamo vivendo e ci aiuterà a capire quanto è importante non solo agire ma anche comunicare efficacemente (lunedì 3 ottobre, dalle 16:30 alle 18:30, nel padiglione Innovazione); Leonardo Manera e Alessandro Milan, attori e speaker radiofonici di Radio24 che armati di ironia ci mostreranno quali comportamenti adottare per una vacanza assolutamente NON sostenibile (domenica 2 ottobre, dalle 17:45 alle 19:15, nel padiglione Transport & Urban Mobility); e ancora il coach e formatore comportamentale Paolo Manocchi, il drammaturgo Marco Paolini con un incontro dedicato alla necessità e al coraggio del cambiamento, Ermete Realacci, Presidente di SYMBOLA, e Roberto Battiston, professore Ordinario di Fisica sperimentale dell’Università di Trento ed ex Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana che ci parlerà di come le nuove forme tecnologiche possano aiutarci a trovare nuove fonti energetiche in grado di cambiare il nostro modo di vivere e il nostro rapporto con l’energia. E ancora Carlo Petrini, con una lezione sul cibo sostenibile e sullo slow food, gli economisti Jeffrey Sachs e Angelo Riccaboni, l’imprenditrice Emma Marcegaglia, Marco Berry e Andrea e Michele di RadioDeeJay, che animeranno un evento dedicato alle start-up innovative.

Collaborazioni e partnership

Come detto, FUTURA EXPO nasce come operazione di sistema e, in quest’ottica, sono numerose le collaborazioni e le partnership attivate.

Significativa è la sinergia con SMART FUTURE ACADEMY, l’importante progetto rivolto agli studenti degli ultimi tre anni delle scuole superiori con l’obiettivo di aiutare i giovani a trovare la loro strada nel mondo del lavoro mettendoli a contatto con figure di eccellenza dell’imprenditoria, della cultura, della scienza e dell’arte. Lunedì 3 e martedì 4 verranno ospitati 15.000 ragazzi provenienti da tutta Italia, ai quali 24 speaker d’eccezione racconteranno, attraverso la propria esperienza personale, che per il mondo del lavoro la sostenibilità non è più una scelta ma è una condizione per la continuità e prosperità nel lungo termine.

Uno spazio particolare sarà riservato a VISIT BRESCIA, che raccoglierà nel proprio ambito alcune fra le eccellenze del mondo turistico bresciano per illustrare con dati e case histories l’importanza e la concreta possibilità di una transizione green. Nel padiglione troveranno spazio sia numerose attività esperienziali con realtà immersiva, tavoli interattivi e degustazioni enogastronomiche, sia importanti incontri e tavole rotonde di aggiornamento, studio e riflessione.

Regione Lombardia sarà presente con un format innovativo, “Un caffè con l’assessore”: un dialogo attivo con le istituzioni che consiste nell’organizzazione di incontri a tema, durante i quali l’assessore di riferimento potrà descrivere le azioni promosse dalla Giunta e darà la possibilità ai cittadini di interagire con le istituzioni, naturalmente davanti ad un caffè.

In FUTURA EXPO sarà possibile anche ricevere consulenze e servizi gratuiti offerti da Camera di Commercio e dalle aziende partner, come l’accesso al Laboratorio ESG (Environment Social Governance) in collaborazione con Intesa Sanpaolo, che, attraverso appuntamenti one to one, valuta la situazione attuale dell’azienda in tema sostenibilità, offre orientamento per l’attivazione di misure di miglioramento ed organizza corsi di formazione per imprenditori, manager e personale per condividere e sostenere le misure di sostenibilità ambientale; o come IBS Consulting, che offrirà una analisi di prefattibilità per la presentazione di idee progettuali per il PNRR.

I media partner

FUTURA EXPO infine potrà contare su una platea nazionale grazie alla partnership con Radio 24, che trasmetterà in diretta dalla rassegna alcuni programmi e approfondimenti: Si può fare condotto da Laura Bettini (domenica 2 dalle 9:00 alle 10:30), Voci di impresa (lunedì 3), Effetto giorno condotto da Alessio Maurizi (martedì 4 dalle 13:00 alle 14:00), Smart City condotto da Maurizio Melis (martedì 4) e Focus Economia condotto da Sebastiano Barisoni (lunedì 3 dalle 17:10 alle 18:30).

Presente all’appello anche Siderweb, quotidiano nazionale online dedicato all’informazione economico-siderurgica, che nella propria filiera in un’ottica di economia circolare, ha attivato e valorizzato progetti e percorsi di sostenibilità. La community dell’acciaio partecipa a FUTURA EXPO per raccontare l’acciaio, materiale riciclabile al 100% infinite volte senza perdere le sue proprietà originarie.

I progetti paralleli

Nell’ottica di aumentare l’impatto dell’evento, e della tematica che ne è alla base, Camera di Commercio ha anche dato vita a due progetti paralleli che troveranno in FUTURA EXPO un’occasione formidabile per incontrare la cittadinanza.

Patto per la Sostenibilità – Brescia 2050” è l’impegno che un nutrito gruppo di imprenditori ha già sottoscritto per definire appropriati interventi e strategie di lungo termine per la decarbonizzazione e l’azzeramento di emissioni, rifiuti e consumi di risorse naturali entro il 2050. A FUTURA EXPO, ogni altro imprenditore che vorrà aggiungersi a questa importante lista potrà farlo, o in un corner appositamente allestito, o tramite il sito dell’evento.

Con “InalberiamociFUTURA EXPO donerà alla città 1.000 alberi a nome delle aziende partecipanti e inviterà l’intera cittadinanza e le aziende del territorio a prendere parte all’iniziativa per incrementare il numero degli alberi. Si tratta di un progetto che vuole incidere in modo diretto e tangibile sul territorio bresciano, un’esortazione per una città concretamente più verde.

Biglietti e orari

Futura EXPO si terrà nei giorni di domenica 2, lunedì 3 e martedì 4 ottobre 2022, dalle 8.30 alle 19.30, presso il Brixia Forum a Brescia in via Caprera 5.

L’ingresso è completamente gratuito, previa iscrizione online (https://www.eventbrite.it/e/biglietti-futura-expo-2022-410439875717). Ogni biglietto è uninominale e non cedibile.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteI Tucani soffrono, ma vincono 3 a 1 contro Garlasco
Articolo successivoBari-Brescia, Clotet: “35.000 persone allo stadio mi motivano”