Telegram
Telegram

In Italia ci sono oltre 75.000 persone portatrici di stomia (lo 0,14% della popolazione) e circa 18.000
interventi chirurgici all’anno rendono necessaria una stomia. Rapportando il dato alla provincia di Brescia si stima che le persone coinvolte siano poco meno di 1.000.

Per questo, nel presidio ospedaliero di Gavardo è stato attivato l’ambulatorio per pazienti portatori di stomia intestinale con l’obiettivo di garantire un percorso di cure completo e un corretto piano assistenziale che faciliti il graduale ritorno alle normali attività, favorendo così il benessere e il reinserimento nella vita familiare, sociale e lavorativa.

Il nuovo ambulatorio è stato attivato da ASST Garda ed è dedicato a pazienti che per la loro particolare condizione, temporanea o definitiva necessitano di assistenza qualificata e specialistica.

Telegram
Telegram

Il servizio è garantito da medici e infermiere stoma-terapiste in grado di fornire tutte le informazioni sull’utilizzo di questi particolari dispositivi.

“Per una ASST è fondamentale offrire ai propri pazienti percorsi di presa in carico per la fase successiva all’intervento acuto. L’attivazione di un ambulatorio per gli stomizzati evidenzia una sensibilità rilevante per questa tipologia di pazienti che, in assenza di un supporto dedicato, potrebbero dover ricorrere al Pronto Soccorso con disagio per loro stessi e causando, nella maggior parte dei casi, accessi non appropriati. Questa iniziativa si inserisce appieno nell’ambito del rafforzamento dei percorsi Ospedale-Territorio previsti dalla nuova legge di riforma del Servizio Sanitario Regionale”, dichiara il Direttore Generale Dott. Mario Alparone..

PER INFORMAZIONI

Il paziente operato presso altra struttura può accedere prenotando al CUP aziendale (030.9037555) con impegnativa del Medico di Medicina Generale o altro Medico Specialista che riporti la specifica dicitura “medicazione avanzata”.
L’ambulatorio è attivo ogni giovedì dalle ore 13,30 alle 15,30.


Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteBrescia con l’Ucraina, Del Bono: “Le armi tacciano”
Articolo successivoDa titolare a separato in casa. Chancellor ai saluti