Giancarlo Gentilini è stato riconfermato alla presidenza dell’Agenzia del trasporto pubblico locale di Brescia. A sancirlo all’unanimità, è stata l’assemblea dei soci riunitasi in queste ore nella sede di via Marconi in città.

Presenti gli enti che la compongono: Regione Lombardia al 10%, Provincia al 40%, Comune di Brescia al 40% e due Comuni della provincia (Nave e Roè Volciano) chiamati a esprimere in tutto il 10% delle quote di partecipazione riservato ai comuni non capoluogo.

Sono stati eletti come Consiglieri in quota Comune di Brescia lo stesso Gentilini e Maria Francesca Tropea; in quota Provincia di Brescia viene riconfermata Silvia Gares, Sindaco di Paderno Franciacorta oltre a Simone Zanetti, Sindaco di Maclodio, che sostituirà il sindaco di Gavardo Davide Comaglio. In quota Regione Lombardia Francesco Sangalli, Sindaco di Piancogno subentra a Igor Zacchi, Sindaco di Mairano, già Vicepresidente.

“Continueremo a garantire ascolto e attenzione al territorio – ha detto Gentilini dopo la conferma – cercando di dare risposte concrete alle istanze, fronteggiando le sfide che ci attendono in un momento tanto delicato quanto importante per il mondo dei trasporti pubblici”.

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteDecreto Elezioni: via libera definitivo dal Senato
Articolo successivoLo sciopero dei benzinai si fa, ma dimezzato