Image default
Basket Notizie Sport

Germani Basket Brescia ko con Cremona: per i playoff serve un miracolo

Ora si fa dura, per i playoff servirà un miracolo. Questa la sintesi estrema della sconfitta di misura della Germani Basket Brescia nel derby contro la Vanoli Cremona. La squadra di coach Andrea Diana si arrende per soli tre punti, 89 a 86, dovendo fare i conti con un nuovo stop in campionato, il secondo consecutivo, a mettere a questo punto a serissimo rischio la partecipazione ai playoff scudetto. La qualificazione agli spareggi per il titolo italiano rimane a 4 lunghezze di distacco. La compagine allenata da Meo Sacchetti, papà di Bryan e tecnico della Nazionale ha dominato la scena specialmente nel primo quarto di gioco chiuso con 17 punti di vantaggio sulla Germani Basket Brescia Leonessa. Nella seconda parte di gara la compagine capitanata da David Moss riusciva a mettere in difficoltà la Vanoli, specialmente dal tiro da tre punti e a rimbalzo. Il 47 a 33 nella ripresa tuttavia non bastava per fare propria l’intera posta in palio come non bastava la prestazione superlativa di un mostruoso Abi Abss autore di 26 punti ed mvp della sfida del Pala Leonessa. 11 i punti per Bryan Sacchetti e Jordan Hamilton, 14 quelli di un mai domo David Moss. Come spesso accaduto in stagione la squadra di coach Andrea Diana ha pagato a caro prezzo un approccio troppo morbido alla gara. A nulla, dal punto di vista dei punti, valgono gli applausi per un recupero strepitoso da -21 al testa a testa con la Vanoli Cremona. A quattro gare dal termine il sogno playoff per la Germani Basket Brescia Leonessa appare sempre più come una chimera.