Telegram

Ha provato a salvarsi all’ultimo momento un 26enne pregiudicato di origine tunisina gettando dal finestrino della sua auto un marsupio a poca distanza dai Carbinieri. Il gesto, però, non è sfuggito ai Militari che hanno recuperato l’involucro contenente 300 grammi di cocaina e arrestando l’uomo.

I Militari della Compagnia di Breno erano impegnati a effettuare controlli sulla provinciale 510 nei pressi del Comune di Pisogne quando hanno notato un uomo che dalla sua Fiat 500 gettava dal finestrino del passeggero un marsupio.

I Carabinieri lo hanno fermato e hanno recuperato il marsupio dove hanno rinvenuto 300 grammi di cocaina per un valore commerciale che si aggira attorno ai 25mila euro.

Telegram

Per il 26enne sono scattate le manette ed è stato condotto in carcere a Brescia. Successivamente il Gip ha convalidato la misura e disposto gli arresti domiciliari.

Foto d’archivio.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!