6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual

Ha provato a salvarsi all’ultimo momento un 26enne pregiudicato di origine tunisina gettando dal finestrino della sua auto un marsupio a poca distanza dai Carbinieri. Il gesto, però, non è sfuggito ai Militari che hanno recuperato l’involucro contenente 300 grammi di cocaina e arrestando l’uomo.

I Militari della Compagnia di Breno erano impegnati a effettuare controlli sulla provinciale 510 nei pressi del Comune di Pisogne quando hanno notato un uomo che dalla sua Fiat 500 gettava dal finestrino del passeggero un marsupio.

I Carabinieri lo hanno fermato e hanno recuperato il marsupio dove hanno rinvenuto 300 grammi di cocaina per un valore commerciale che si aggira attorno ai 25mila euro.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

Per il 26enne sono scattate le manette ed è stato condotto in carcere a Brescia. Successivamente il Gip ha convalidato la misura e disposto gli arresti domiciliari.

Foto d’archivio.

Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
6chic | grafica . internet . stampa . visual