Telegram

Dai binari della metropolitana di Brescia alle arterie stradali provinciali, sino alle piste da sci del Tonale, proseguono i controlli “green pass” da parte del personale della Polizia di Stato a seguito dell’ordinanza del questore Signer che ha previsto una serie di obiettivi su tutto il territorio provinciale. Dal primo bilancio i bresciani sono promossi.

Dopo centinaia di controlli effettuati infatti, emerge che i bresciani hanno sostanzialmente rispettato le nuove norme allineandosi senza troppi problemi. Questo sia per quanto concerne i trasporti pubblici, sia per i vari servizi. Particolare attenzione è stata rivolta anche alle montagne che in questi giorni sono meta degli sciatori.

Nel solo giorno di martedì in Tonale sono state fatte circa una quarantina di verifiche e non è stata rilevata alcuna irregolarità.

Telegram

Proprio per questo motivo la Questura di Brescia ha tenuto a ringraziare “cittadini e turisti per la collaborazione che, insieme alla continua vigilanza delle forze dell’ordine, rappresentano indubbiamente i cardini fondamentali per garantire un graduale ritorno alla normalità e alla socialità, specialmente durante il periodo natalizio”.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCosta: “Oggi in Italia 6 mila ricoverati Covid, un anno fa erano 30 mila”
Articolo successivoGuidava con la patente del fratello, fermato 40enne