“Ho chiesto ai membri del Cda di Aria di fare un passo indietro”, in caso contrario “azzeramento”
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram

I disguidi degli ultimi giorni sono stati la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, dopo lo sfogo social di Letizia Moratti, oggi ha messo nero su bianco l’inadeguatezza di Aria Spa nella gestione delle prenotazioni per i vaccini optando per una scelta drastica: azzeramento del Cda.

“Ho chiesto ai membri del CDA della società ARIA di fare un passo indietro – ha detto Fontana – In caso contrario disporrò l’azzeramento dello stesso, affidando al direttore generale Lorenzo Gubian, di recente nomina, la guida della società”.

“I disservizi informatici che si sono registrati nel corso della campagna vaccinale (recentemente a Como, Cremona e in Brianza) hanno creato disagi a molti nostri cittadini e hanno inficiato il lavoro di tutti gli operatori -sanitari e non – che stanno lavorando con grande impegno e professionalità nei diversi Centri vaccinali” ha proseguito il Presidente.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram

Dal punto di vista pratico per i lombardi che – sempre stando alle dichiarazioni di vari esponenti della Regione – dovrebbero essere vaccinati tutti nei prossimi mesi, si attende il passaggio alla piattaforma messa a disposizione da Poste Italiane. Questo passaggio potrebbe avvenire la prossima settimana, mentre per gli over 80 le prenotazioni saranno prese in carico dalle varie Asst.

Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!