“Il credo” di Donizzetti. L’inedito in una gremita Chiesa di S. Faustino e Giovita
Telegram
Telegram

Una prima assoluta a Brescia, nella Chiesa dei Santi Faustino e Giovita per l’inedito manoscritto di Gaetano Donizzetti, “il Credo” scritto, presumibilmente tra il 1818 e il 1821 e conservato negli archivi del Museo Donizzettiano di Bergamo.

Con tutta probabilità non è legato ad una partitura completa di una messa e scritto per coro e orchestra.
Una anteprima assoluta regalata a Brescia, a conclusione delle celebrazioni dei santi patroni della città dal Coro Lirico Bresciano “Giuseppe Verdi” accompagnato dall’Orchestra Sinfonica dei Colli Morenici di Mantova diretta dal Meastro Edmondo Mosè Savio.
“Il Credo” ha aperto una serata nel corso della quale l’Orchestra, il Coro e le voci soliste dei soprani Marta Mari, Alicia Paredes, del tenore Simone Fenotti e del baritono Fabrizio Brancaccio hanno dato vita ad alcune delle arie più suggestive del repertorio operistico

Telegram
Telegram
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteBrescia Calcio e i “segnali”: indizi ad avvicinare l’obiettivo promozione
Articolo successivoAuguri Roberto Baggio, il “Divin Codino” oggi compie 52 anni