Telegram

Si tratta forse di una tradizione bresciana fra le più sentite e praticate: l’aperitivo. Il rituale del Pirlo è quindi uno dei più difficili a cui rinunciare in questo periodo di restrizioni e si faticano a contare gli episodi che in questi mesi di pandemia hanno visto protagonisti intrepidi affezionati capaci di rischiare la denuncia pur di non privarsi del proprio momento di pace pomeridiano.

Solo nelle ultime ore le Forze dell’ordine si sono trovate a dover sgomberare più di un bar in cui gli avventori avevano mal interpretato l’idea di asporto consumando il loro amato Pirlo proprio fuori la porta del locale.

A Calcinato, ad esempio, l’arrivo di una pattuglia della Polizia locale ha scatenato una vera e propria fuga dal plateatico di un bar, tutti con il mano il loro bicchiere. In questo caso gli agenti sono riusciti a fermarne una decina dopo un inseguimento a piedi per le vie del paese. Per tutti identificazione e multa da 400 euro. Multa anche al titolare del bar con sospensione dell’attività per un mese.

Telegram

A Ospitaletto, stando a quanto riporta Bresciaoggi, sono addirittura quattro i bar finiti nel mirino della Polizia mentre la Polizia locale intercomunale di Calcinato, Lonato e Bedizzole ha strappato verbali per un totale di circa 10mila euro.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!