Telegram
Telegram

Incidente in A22: muore giovane imprenditore bresciano di 43 anni

Una distrazione fatale o più probabilmente un malore sono le cause che hanno portato alla morte di Ercole Bodei. L’imprenditore bresciano di 43 anni era alla guida della sua macchina quando, per cause ancora in fase d’accertamento, la vettura guidata da Ercole Bodei è uscita di strada. La BMW che sbanda una prima volta a sinistra poi a destra per terminare la sua corsa contro il guard-rail a forte velocità. Inutili i soccorsi immediati chiamati a soccorrere l’imprenditore bresciano figlio del titolare della storica azienda di imbottigliamento “Fonte Sole”. L’incidente si è verificato ieri attorno alle 7 sull’autostrada del Brennero tra Mantova e Nogarole Rocca. La salma di Ercole Bodei è stata ricomposta presso la sala mortuaria dell’Ospedale Carlo Poma di Mantova. Tra le ipotesi al vaglio della Polizia Locale quella più accreditata sarebbe un improvviso malore che avrebbe colto alla guida Ercole Bodei. L’imprenditore era molto conosciuto nella nostra provincia figlio del titolare della Fonte Sole srl, azienda locale che produce e imbottiglia acque minerali fondata dal padre Gianfranco e dallo zio Giuseppe nel lontano 1978.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteFugge alla Polizia Locale, preso dopo 20 km un 70enne
Articolo successivoScontri ultras prima di Brescia-Cagliari: convalidati i due arresti