Telegram

Ancora un infortunio sul lavoro, ancora una morte bianca nella nostra provincia. Pochi giorni dopo l’infortunio costato la vita ad un operaio di 58 anni di Berzo Inferiore un altro grave episodio macchia di sangue le giornate di lavoro bresciane. E’ quanto accaduto quella mattina attorno alle 9.30 allo cittadino del Centro siderurgico bresciano, in via Industriale. A perdere la vita un operaio di 58 anni rimasto schiacciato da una bobina di ferro. Secondo una prima ricostruzione, l’operaio stava lavorando con un collega allo spostamento di una bobina quando, per cause in corso di accertamento dai Carabinieri e dagli uomini dell’Ats di Brescia si è verificato l’incidente mortale. Sotto choc il collega che era con lui e che ha assistito alla terribile scena. Nello stabilimento, che sorge proprio a ridosso dell’ingresso laterale del cimitero Vantiniano, quando i compagni di lavoro hanno lanciato l’allarme sono accorsi i mezzi sanitari inviati dalla centrale operativa dell’emergenza del 118 ed i Vigili del Fuoco. Purtroppo ogni tentativo di salvare la vita all’operaio si è rivelato vano.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!