Telegram
Telegram

Rapina con ostaggio: in manette un 30enne di Agrigento

Sembrava di essere su un set di un film poliziesco. Una vettura a tutta velocità a districarsi nel traffico. Alle sue spalle alcune volanti della polizia a tutto gas. Sirene e spari. Una trama reale a raccontare un movimentato tardo pomeriggio di martedì nel quartiere Sant’Anna dove un uomo, Enzo De Martino, trentenne originario di Agrigento ma da qualche tempo domiciliato nell’hinterland, è stato arrestato dalla Polizia che lo ha intercettato dopo una rapina. La seconda della sua giornata. Attorno alle 17 l’uomo, a volto scoperto e con in mano una pistola ad aria compressa, è entrato nella sala slot Admiral Club di via Vallecamonica. In un istante si è fatto consegnare il denaro che era nella cassa. Braccato dall’arrivo della Polizia l’uomo ha preso in ostaggio il cassiere costringendolo a seguirlo sulla sua auto. A tutta velocità De Martino si è diretto sulla tangenziale Ovest tallonato da diverse pattuglie che nel frattempo avevano chiuso ogni via di fuga al fuggitivo. All’altezza di uno dei distributori di benzina il rapinatore ha dapprima liberato l’ostaggio rimasto contuso e finito in ospedale provando poi la fuga percorrendo nuovamente la tangenziale ovest. Ma all’altezza di via Colombo gli agenti lo hanno nuovamente intercettato sparando alle gomme. Nel tentativo di svoltare ad una curva la vettura ha perso uno dei quattro pneumatici con la macchina a schiantarsi poco dopo. Enzo De Martino è rimasto quindi incastrato tra le lamiere. Trasportato in Ospedale il rapinatore è stato prima curato e poi arrestato dalla Polizia.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteEdolo, fatture false per lavori inesistenti: 32 persone nei guai. Guadagni per 8 milioni
Articolo successivoOlimpiadi invernali: oro in discesa per Sofia Goggia. Fuori Nadia Fanchini