Inzaghi dopo il pareggio: “Dobbiamo migliorare, ma il rigore era da fischiare”
foto Brescia Calcio BSFC
Telegram
Telegram

Nella sfida di lunedì sera contro il Frosinone il Brescia Calcio ha raccolto il secondo pareggio di fila per 2 a 2, un punto strappato all’ultimo minuto ma non sonomancate altre occasioni secondo il mister delle Rondinelle Filippo Inzaghi. In particolar modo di fa riferimento a un probabile rigore negato e l’allenatore non ha nascosto la sua rabbia sulla mancata revisione Var.

“Dopo cinque partite perfetti no nsi può essere – ha detto Inzaghi nella conferenza post partita – abbiamo fatto un buon inizio per 15 minuti, poi quando siamo andati in vantaggio abbiamo preso due gol evitabili. Nel secondo tempo poi la squadra ha costruito e ha meritato il pareggio”.

Come detto però, a Inzaghi non è proprio andato giù l’episodio del possibile rigore non fischiato e su cui il Var non è intervenuto.

Telegram
Telegram

“Io mi sono arrabbiato molto per questo, già l’anno scorso il Var mi ha giocato brutti scherzi – ha detto Inzaghi – Dal campo è un rigore netto, se poi non c’è il contatto è chiaro che il Var ce lo tira via ma non si può non fischiarlo”.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteIdentificato il giovane che ha decapitato la statua, si era arrampicato per una foto
Articolo successivoIn 89 percepivano il reddito di cittadinanza senza averne diritto e le indagini continuano