Telegram
Telegram

E’ stato preso, individuato grazie alle telecamere di videosorveglianza, il ragazzo che nella notte di domenica 19 settembre ha decapitato la statua della fontana di piazza Mercato in città. Gli agenti della Polizia Locale di Brescia sono riusciti a risalire all’identidà del giovane, un ventenne di cittadinanza senegalese ma nato a Brescia, che si è macchiato di questo infelice gesto.

Il commissario di Polizia giudiziaria Moladori riferisce che non si è trattato di un gesto effettuato con cattiveria o con la volontà di danneggiare l’opera. L’intento del giovane era quello di arrampicarsi sulla statua per farsi una foto al termine di una serata in cui aveva alzato un po’ troppo il gomito. Al momento di scendere però, si è aggrappato con troppa forza alla testa della statua che – forse già fragile di per sé – si è staccata cadendo rovinosamente a terra.

Durante l’interrogatorio di questa mattina il giovane ha anche detto di aver provato a riposizionare il manufatto, ma a causa del peso non ci è riuscito abbandonandolo quindi in piazza dove è poi stato ritrovato.

Telegram
Telegram

Questo studente, già noto alle forze dell’ordine per piccole vicende avvenute quando era adolescente, quando è stato prelevato dalla Locale nella sua abitazione ha anche richiesto la possibilità di scusarsi con la città per quanto accaduto e probabilmente nei prossimi giorni avrà la possibilità di farlo ufficialmente a Palazzo Loggia.

“Questa vicenda, risolta in poche ore, dimostra che nella nostra città i crimini non vengono tollerati e vengono perseguiti senza esitazione – commenta il sindaco Emilio Del Bono – Noi non abbassiamo la guardia, atti di inciviltà e vandalismo non sono accettabili”.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedente“V for Brescia”, rivivi le emozioni della serata
Articolo successivoInzaghi dopo il pareggio: “Dobbiamo migliorare, ma il rigore era da fischiare”