Telegram

Continua a scendere l’Rt nazionale che nel periodo 11-24 maggio 2021 è stato pari a 0,68 in diminuzione rispetto allo 0,72 della settimana precedente. È quanto emerge dalla bozza Iss sull’andamento dell’epidemia.

Nella settimana 24-30 maggio continua inoltre il calo nell’incidenza settimanale. La campagna vaccinale progredisce sempre più velocemente e l’incidenza è a un livello (sotto 50 per 100.000) che permetterebbe il contenimento dei nuovi casi. Tutte le Regioni sono classificate a rischio basso e hanno un Rt medio inferiore a 1, e quindi una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo uno. Inoltre, nessuna Regione supera la soglia critica di occupazione dei posti letto in terapia intensiva o area medica.

Altre quattro Regioni sarebbero pronte a entrate in zona bianca a partire da lunedì 7 giugno. Si tratta di Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto che potrebbero passare nella fascia con le misure “più leggere” in seguito al monitoraggio settimanale dell’Istituto superiore di Sanità atteso per questo pomeriggio. La promozione delle Regioni sarebbe possibile grazie al calo dell’incidenza che si attesta al di sotto dei 50 casi per 100 mila abitanti. Si attende quindi, come ogni venerdì, un’ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!