Ora è ufficiale: il vescovo di Brescia Pierantonio Tremolada rientrerà nella sua diocesi a gennaio, per la precisione domenica 8 in occasione della Festa del Battesimo di Gesù e riprenderà fin da subito tutte le sue funzioni dopo il trapianto. Il giorno successivo incontrerà gli organi di stampa, mentre la domenica successiva alle 15.30 celebrerà una messa di ringraziamento in Cattedrale.

I tempi quindi, così come erano stati prefigurati lo scorso giugno, saranno rispettati. Dal trapianto di midollo effettuato a luglio sono passati oltre quattro mesi e anche gli ultimi controlli hanno confermato il completo attecchimento e l’assenza di segni di malattia.

“Le condizioni generali del paziente – comunicano i medici – sono buone e la ripresa dai postumi dell’intervento sta proseguendo secondo le previsioni. Monsignor Tremolada continua i periodici controlli in day hospital da parte dell’équipe del Centro Trapianti dell’Ospedale San Gerardo di Monza”.

Tremolada si trova infatti ancora in convalescenza nell’abitazione dei suoi familiari a Lissone. Se tutto procederà così come oggi, dopo le feste di Natale potrà finalmente riabbracciare Brescia.

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteAbis, mille euro per Bresciasoccorso
Articolo successivoArtigianato bresciano sotto l’albero, “paga la qualità”