“La camera ardente” e le chiavi nel cassonetto. La protesta degli esercenti di Piazzale Arnaldo
Telegram

Hanno inscenato la camera ardente delle loro attività che, con questo coprifuoco, a loro detta, potrebbero morire in poche settimane. Il coprifuoco e la chiusura entro le 23.00 è, per piazzale Arnaldo, dicono, quasi come una chiusura totale. “Qui la gente da sempre arriva dopo le 21.30 -22.00, pensare di mandarla a casa tutta entro le 23.00 significherebbe creare assembramento nella piazza, esattamente quello che dicono che non si deve fare – lamenta più di un esercente.

Poi, in un cassonetto dell’immondizia , hanno gettato, simbolicamente, le chiavi della loro attività

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!