La Commedia delle Pentole
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
La Commedia delle Pentole
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Restart

La Leonessa cade a Treviso. La squadra di Esposito non riesce a ribaltare il match e perde 72-68 in un Palaverde tutto esaurito.

I primi venti minuti di gioco regalano poche emozioni per chi è abituato a partite da palato fino. Entrambe le squadre fanno molta fatica ad andare a segno e muovere la retina; l’unico a fare la differenza, malauguratamente per Brescia, è Fotu. Dopo i primi venti di gioco il lungo americano chiude con 18 punti a referto.

Nel secondo tempo ci sono segnali di ripresa per Brescia, guidata dal solito Horton e da Laquintana; nettamente il play migliore questa sera rispetto allo spento Vitali.

La Commedia delle Pentole
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
6chic | grafica . internet . stampa . visual
La Commedia delle Pentole
Restart

Il promo chiude a 18 punti, il secondo a 10; ma a completare, quasi, la rimonta è anche Lansdowne: 9 pt totali per lui. Brescia negli ultimi dieci minuti trova l’occasione per impattare Treviso e anche superarla, dopo quattro opportunità sprecate però, è Nikolic a mettere il punto esclamativo sulla partita.

La squadra di Manetti vince e, tra l’altro, aggancia Brescia a otto punti in classifica. Per i ragazzi di Esposito stanchezza che si è fatta sentire, ora la testa torna all’Europa, martedì c’è Lubjana.

 

Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
La Commedia delle Pentole
Telegram
La Commedia delle Pentole
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Restart
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual