Telegram
Telegram

La Leonessa cade a Treviso. La squadra di Esposito non riesce a ribaltare il match e perde 72-68 in un Palaverde tutto esaurito.

I primi venti minuti di gioco regalano poche emozioni per chi è abituato a partite da palato fino. Entrambe le squadre fanno molta fatica ad andare a segno e muovere la retina; l’unico a fare la differenza, malauguratamente per Brescia, è Fotu. Dopo i primi venti di gioco il lungo americano chiude con 18 punti a referto.

Nel secondo tempo ci sono segnali di ripresa per Brescia, guidata dal solito Horton e da Laquintana; nettamente il play migliore questa sera rispetto allo spento Vitali.

Telegram
Telegram

Il promo chiude a 18 punti, il secondo a 10; ma a completare, quasi, la rimonta è anche Lansdowne: 9 pt totali per lui. Brescia negli ultimi dieci minuti trova l’occasione per impattare Treviso e anche superarla, dopo quattro opportunità sprecate però, è Nikolic a mettere il punto esclamativo sulla partita.

La squadra di Manetti vince e, tra l’altro, aggancia Brescia a otto punti in classifica. Per i ragazzi di Esposito stanchezza che si è fatta sentire, ora la testa torna all’Europa, martedì c’è Lubjana.

 

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCapriolo, 50enne in discoteca con tre maxi petardi “RAMBO 2”
Articolo successivoComuni, telecamere di sicurezza, arriva il contributo della regione