La Germani perde a Treviso. Ora tempo di pausa e analisi
foto Pallacanestro Brescia
Telegram

La Pallacanestro Brescia non sa più vincere in Campionato. E questa volta la sconfitta non è di un solo punto o un solo possesso. In trasferta contro Treviso il tabellone premia la Nutribullet 99 a 92. E ora c’è la pausa dedicata alle nazionali. Spesso ci si interroga se sia un desiderato momento di riflessione o se invece sarebbe meglio tornare subito a giocate. Sta di fatto che c’è e quindi bisogna sfruttarla al meglio.

Certo, la Germani vista in Veneto pagava le pesanti assenze di Caupain, Laquintana e Cobbins. Alcuni errori e distrazioni però hanno il prezzo più alto e costano i due punti.

È la quarta sconfitta nelle prime sei partite di campionato che lascia Brescia in una posizione di classifica infelice e indubbiamente anche immeritata visto quanto messo sul parquet in più occasioni. Ci si butta quindi su una pausa che deve diventare un momento sì di riposo, ma anche di miglioramento laddove qualcosa è mancato. Con l’auspicio anche di riuscire a recuperare qualche assente.

Telegram

“È stata una partita complicata: dopo le difficoltà dell’inizio gara siamo riusciti a rientrare in partita, prendendo ritmo e margine – commenta coach Alessandro Magro – Nel secondo tempo, però, abbiamo oggettivamente concesso troppo, compresi i troppi tiri liberi. La partita ha girato su episodi e noi dobbiamo imparare ad essere molto più cinici, soprattutto nei momenti chiave del match. Siamo responsabili della partita che abbiamo giocato e della posizione in classifica che occupiamo: l’assenza di giocatori importanti per noi ha pesato, ma non cerchiamo scuse e a Treviso vanno i miei complimenti, perché ha giocato una partita intensa. Tutti, a partire da me, faremo un’analisi per capire cosa possiamo fare meglio”.

Il tabellino

NUTRIBULLET TREVISO-GERMANI BRESCIA 99-92 (24-18, 42-42, 75-70)

Nutribullet Treviso: Banks 17 (2/3, 0/1), Iroegbu 12 (2/4, 1/2), Sarto ne, Zanelli 10 (1/1, 2/3), Jurkatamm 9 (2/2, 1/1), Vettori ne, Sorokas 7 (1/4, 1/2), Faggian, Cooke 10 (5/9), Jantunen 15 (5/7, 0/4), Sokolowski 19 (5/5, 1/3) Simioni. All: Nicola

Germani Brescia: Gabriel 7 (2/2, 1/4), Tanfoglio ne, Massinburg 11 (3/7, 0/2), Della Valle 14 (2/4, 2/4), Petrucelli 20 (3/5, 3/4), Odiase 15 (6/9), Burns 6 (2/5), Laquintana ne, Cournooh 14 (3/4, 1/2), Moss, Akele 5 (1/2, 1/4). All: Magro
Arbitri: Giovannetti, Gonella e Valzani

Note: Treviso 23/35 (66%), Brescia 22/39 (37%); Tiri da tre: Treviso 7/20 (35%), Brescia 8/21 (38%); Tiri liberi: Treviso 32/35 (91%), Brescia 24/28 (86%); Rimbalzi: Treviso 26 (RD 19, RO 7), Brescia 32 (RD 19, RO 13)

Gli highlights

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteBrescia, raddoppiati i casi di violenza sulle donne nel 2022. Morelli, “molto preoccupante”
Articolo successivoRallenta la produzione della manifattura bresciana