Telegram

La prima ministra britannica Liz Truss ha rassegnato le dimissioni, appena 45 giorni dopo la sua nomina a capo del governo. Lo ha detto la stessa prima ministra britannica parlando dinnanzi al numero 10 di Downing Street. “Sono entrata in carica in un momento di grande instabilità economica e internazionale”, ha detto la premier, ricordando che “famiglie e aziende erano preoccupate su come pagare le bollette”, ha ricordato Truss.

La prima ministra ha aggiunto di essere stata eletta “con il mandato per cambiare questo” status. Truss ha detto di riconoscere che “non poter portare avanti il mandato” per cui è stata eletta ed i aver già comunicato a Re Carlo l’intenzione di rassegnare le sue dimissioni. Ci saranno delle elezioni per la leadership del Partito conservatore “da completare entro la prossima settimana”, ha detto Truss. Tale decisione, ha aggiunto la prima ministra, “ci assicurerà di rimanere sulla strada per realizzare i nostri piani fiscali”. Truss, inoltre, ha detto che continuerà a ricoprire l’incarico di prima ministra fino a quando non sarà eletto un suo successore.

© Agenzia Nova – Riproduzione riservata

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteFontana a Livemmo: “Modello contro spopolamento”
Articolo successivoMaxi-frode fra Monza e Brescia. Sequestrati 2,7 milioni