La rimonta non basta. La Germani cade contro Bourg
foto Pallacanestro Brescia
Telegram

Non di un punto, di un possesso. Ma fa male lo stesso. La Germani non riesce a uscire da questa maledizione del finale, che anzi dal Campionato tracima in EuroCup. Con i francesi di Bourg-en-Bresse arriva un’altra sconfitta di misura 71 a 69.

Certo, in questi casi è la sfortuna a giocare il brutto scherzo. Però bisogna anche capire gli eventi che portano all’ultima preghiera tirata da Odiase che non trova il canestro e quindi l’overtime. A Brescia infatti serve una rimonta nell’ultimo periodo, provata dai punti che sono 22 per la Leonessa e appena 13 per i francesci. Rimonta che però non basta.

Grandi i meriti di Bourg, che resta imbattuta in testa al girone, ma anche la Germani in fondo non ha demeritato nonostante qualche difficoltà. Da pagare anche gli infortuni di Caupain e Cobbins.

Telegram

Come sempre, il tempo per interiorizzare e analizzare è poco. Sabato alle 20.30 infatti ci si sposta a Treviso per affrontare una Nutribullet alla ricerca della seconda vittoria in Campionato e quindi di punti vitali per la classifica. La speranza è di recuperare qualche pedina, trovare il necessario spunto in più per non dover rincorrere a fil di sirena e magari chiudere la prima parte di stagione prima della pausa con un successo.

“Prima di tutto voglio fare i miei auguri a Mike e Troy, spero che possano riprendersi il prima possibile così da avere il roster di nuovo completo – il commento in sala stampa di coach Alessandro Magro -. Durante la partita non siamo riusciti a trovare il giusto ritmo e, soprattutto all’inizio, abbiamo avuto problemi a limitare il loro attacco. Nonostante questo, non ci siamo mai arresi e siamo riusciti a giocare fino alla fine contro una squadra organizzata bene. Anche questa è una partita persa per un possesso, un’altra partita decisa all’ultimo: per come è andata la gara, avremmo potuto cedere prima, ma i miei sono ragazzi che ci tengono e lo hanno dimostrato lottando fino alla fine”.

Il tabellino

GERMANI BRESCIA-MINCIDELICE JL BOURG-EN-BRESSE 69-71 (16-20, 34-39, 47-58)

Germani Brescia: Gabriel 2 (1/3, 0/3), Tanfoglio ne, Massinburg 14 (4/8, 1/3), Della Valle 16 (3/8, 2/4), Caupain 12 (2/4, 2/5), Petrucelli 6 (1/7, 1/2), Cobbins 52 (1/4), Odiase 11 (5/8), Burns, Cournooh 2 (1/1, 0/2), Moss, Akele 4 (1/4, 0/1). All: Magro
Mindidelice JL Bourg-en-Bresse: Benitez 8 (3/6, 0/1), Courby 2 (1/1, 0/1), Massenat 8 (1/3, 2/3), Floyd 22 (3/7, 2/3), Palmer Jr. 10 (3/8, 1/2), Pelos 5 (1/2, 1/2), Chassang 5 (1/1 da tre), Mike 11 (3/7, 1/2), Cucherat ne, Kokila, Julien. All: Fauthoux

Arbitri: Belosevic, Laurinavicius e Pitsiklas

Note: Brescia 19/48 (39%), Bourg-en-Bresse 15/40 (37%); Tiri da tre: Brescia 6/20 (30%), Bourg-en-Bresse 8/17 (47%); Tiri liberi: Brescia 13/16 (81%), Bourg-en-Bresse 17/20 (85%); Rimbalzi: Brescia 34 (RD 20, RO 14), Bourg-en-Bresse 42 (RD 29, RO 13)

Gli highlights

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteSicurezza: Piantedosi, “fermeremo solo i rave”
Articolo successivoViolenze psicologiche nella ginnastica: due denunce da Brescia