Telegram
Telegram

Una pioggia di selfie, sorridenti, in quei camici da lavoro che trasudano di passione ed orgoglio. Sono le infermiere del reparto neonatale di terapia intensiva dell’Ospedale Civile di Brescia le quali, a gran voce, hanno chiesto alla struttura ospedaliera di intervenire ponendo fine alla gogna mediatica dopo i recenti fatti degli ultimi giorni.

Un accanimento senza precedenti sui social network dove i leoni da tastiera hanno fatto incetta di minacce, parolacce ed epiteti nei confronti degli operatori della Terapia intensiva neonatale dell’Ospedale Civile dopo la notizia della morte di quattro bambini.

In attesa della presa di posizione del Civile alcune infermiere hanno fatto scudo alla categoria attraverso se stesse.

Telegram
Telegram

“Sono infermiera in Terapia intensiva neonatale agli Spedali Civili di Brescia da 14 anni e ne vado orgogliosa” scrive qualcuna.

“In quel reparto io ho trovato una famiglia” ha sottolineato una mamma.

Tra sfoghi e prese di posizione in molti hanno postato foto e condiviso stati d’animo a difesa di una professione.

 

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteTerrorismo e immigrazione: arrestato un 27enne tunisino di Ome
Articolo successivoKardajov e le sfide di questo 2019