Telegram
Telegram

L’An Brescia brinda chiudendo il suo difficile 2020 con una vittoria a Trieste. I ragazzi di coach Sandro Bovo archiviano la pratica con un netto 17 a 6 contro i padroni di casa e si concede una meritata pausa dopo tre vittorie in quattro partire fra Champions e campionato in appena pochi giorni.

I leoni con questo successo salgono a sei punti in classifica nell’attesa di affrontare Roma nel prossimo turno.

Il match di Trieste non è mai stato in discussione. L’An dilaga già nel primo parziale. Maro Jokovic apre le marcature e alla rete del croato seguono quelle di Nikolaidis, Alesiani, Vlachopulous e la doppietta di Di Somma. Nel secondo parziale la squadra di Bettini riesce ad interrompere il digiuno con la rete di Podgornik, ma una tripletta di Vlachopulous lancia Brescia. Alla pausa il tabellone recita 1 a 9 per i biancoazzurri.

Telegram
Telegram

La musica non cambia con il passare dei minuti. Aumentano le segnature di Trieste, ma il primato dell’An non viene mai messo in discussione.

“Abbiamo provato alcune situazioni nuove commettendo anche qualche errore stupido – ha detto Bovo al termine – Fa piacere comunque vedere che tanti concetti stanno entrando sempre di più nella testa dei giocatori. Ora ci godiamo un periodo di vacanze poi ci ritroveremo l’11 gennaio per il primo allenamento tutti insieme”.

Tabellino:

TRIESTE: Oliva, Podgornik, Petronio, Buljubasic, Razzi 1, Turkovic, Diomei, Milakovic, Vico 2, Mezzarobba 1, Bini, Mladossich 1, Ricciardi. Alleantore Bettini
AN BRESCIA: Del Lungo, Dolce 1, Presciutti, Lazic, Jokovic 2, Nikolaidis 2, Renzuto Iodice 1 (+ 1 rigore), Cannella 1 (+ 1 rigore), Alesiani 1, Vlachopoulos 3 (+ 1 rigore), Di Somma 2, Gitto1 , Gianazza. Allenatore Bovo
ARBITRI:
NOTE. Parziali: 0-6; 1-3; 2-3; 3-4. Superiorità numeriche: 1/4 Ts + 1 rigore; 4/7 An + 3 rigori. Nel quarto tempo Gianazza rileva fra i pali Del Lungo. Nessuno uscito per limite di falli. Spettatori: partita a porte chiuse.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteScuola, c’è l’accordo Governo – Regioni. Il 50% torna in classe il 7 gennaio 2021
Articolo successivoPadenghe, malore fatale per il titolare della Icor