Telegram
Telegram

14 firme. 14 associazioni di categorie unite per richiedere a gran voce il passo di svolta per l’autostrada della Valtrompia con la nomina di un commissario straordinario. Il destinatario della missiva è il ministro dell infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli.

La richiesta dei firmatari, capeggiati da Aib, è quella di mutuare quanto fatto per il ponte di Genova nominando un commissario straordinario per la realizzazione del raccordo fra la A4 e la Valtrompia, nel rispetto dei tempi e di tutti gli adempimenti necessari, assicurando anche la miglior collaborazione possibile.

“Oltre il 20% del reddito della nostra provincia è prodotto in questa zona – spiegano le associazioni nella lettera – Vi sono settori e aziende presenti sui mercati mondiali che stanno investendo molto nel processo produttivo e nelle tecnologie 4.0 ma che oggi, ancor più di prima, rischiano di veder messi in seria discussione le loro leadership, stante l’assenza di un sistema infrastrutturale efficiente e moderno”.

Telegram
Telegram

Il primo progetto risale al lontano 1965, ma l’opera ha visto aprire i cantieri solamente quest’anno dopo ritardi, ricorsi al Tar, al Consiglio di Stato e molti altri ostacoli. Il raccordo è interamente finanziato, per un costo di 255 milioni già a bilancio di Anas ed è ritenuto strategico per tutte le Amministrazioni della Valle, dalla Comunità montana e dalla Provincia di Brescia.

“Altri e clamorosi errori hanno impedito nel passato di procedere; ora però sembrano esserci quasi tutte le condizioni per arrivare alla sua realizzazione – fanno sapere nella lettera – Ribadiamo che le risorse sono a bilancio, sottolineiamo che il consenso sociale e istituzionale è unanime. Il cambio di passo serve oggi, di fronte all’impatto che la diffusione del covid-19 sta determinando nelle dinamiche economiche locali e non solo. In quest’ottica chiediamo, pertanto, di prendere in seria considerazione l’opportunità di replicare la felice esperienza della ricostruzione del Viadotto Polcevera dell’autostrada A10, nominando un commissario straordinario per la realizzazione del raccordo fra la A4 e la Valtrompia”.

Questi i firmatari della lettera: Associazione Industriale Bresciana (Giuseppe Pasini), Assopadana (Mariano
Mussio), Apindustria (Douglas Sivieri), Associazione Artigiani (Bortolo Agliardi), Confcommercio (Carlo Massoletti), CNA-Federazione Artigianato Bresciano (Eleonora Rigotti), ANCE-Collegio Costruttori Edili (Angelo Massimo Deldossi), Confartigianato Imprese Brescia e Lombardia Orientale (Eugenio Massetti), Confcooperative Brescia (Marco Menni), Confederazione Italiana Agricoltori Est Lombardia (Domenico D’Amato), Confesercenti della Lombardia Orientale (Pier Giorgio Piccioli), FAI-Federazione Autotrasportatori Italiana (Sergio Piardi), Coldiretti Brescia (Ettore Prandini) e Confagricoltura (Giovanni Garbelli).

 

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!