Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

L’assessore al welfare di Regione Lombardia torna a “sparare” contro Aria, la società della stessa Regione Lombardia incaricata (dal suo predecessore Giulio Gallera e dal Presidente Attilio Fontana) di gestire le prenotazioni vaccinali anti Covid.

Lo aveva già fatto nelle scorse settimane denunciando pubblicamente il malfunzionamento della piattaforma e la decisione di adottare quella di Poste Italiane.

Ma ieri sera dopo l’ennesimo caos in alcune province lombarde, come quella di Cremona, è tornata a tuonare contro Aria e a chiedere scusa e pazienza ai lombardi. E lo ha fatto su Twitter dal suo profilo personale: “L’inadeguatezza di Aria Lombardia incapace di gestire del prenotazioni in modo decente rallenta lo sforo comune per vaccinare. È inaccettabile!”-scrive l’assessore al welfare – aggiungendo “Grazie agli operatori che si prodigano vaccinando comunque 30 mila persone al giorno e grazie ai cittadini lombardi per la pazienza”

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!