Lombardia, presentata la stagione sciistica annuale
Telegram
Telegram

La Regione Lombardia presenta l’offerta turistica delle montagne locali e le novità della stagione invernale 2021-2022, che partirà dalla riapertura degli impianti prevista dal 27 novembre al 4 dicembre (a seconda delle località).

Brescia

Con 10 milioni e mezzo di presenze medie annue, la provincia di Brescia è il secondo polo turistico della Regione Lombardia. A caratterizzare l’offerta della provincia di Brescia ci sono i laghi di Garda, Iseo e Idro; la cultura, con 3 siti UNESCO e il riconoscimento per Brescia di Capitale Italiana della Cultura 2023 insieme a Bergamo; l’enogastronomia, con l’area del Franciacorta capofila di un movimento di livello internazionale, e la montagna con le sue tre valli: Camonica, Sabbia e Trompia.

La Montagna Bresciana offre sette comprensori sciistici che partono dai 1000 metri fino ad arrivare ai 3000 del ghiacciaio Presena. Anche per la stagione invernale 2021-2022 la montagna bresciana ha saputo rinnovarsi proseguendo un percorso di innovazione che nell’ultimo decennio ha caratterizzato l’intera Provincia di Brescia.

Telegram
Telegram

Gli habitue e le novità

In Val Palot, per il quarto anno consecutivo, i bambini dai 6 ai 10 anni potranno sciare per tre giorni con skipass e maestro di sci gratuiti. In Maniva debutta una nuova attrattiva per grandi e piccini: lo sleddog. Gaver e Bagolino presentano invece un rinnovato anello di sci di fondo oltre a una mappatura delle piste di sci di alpinismo.

Il comprensorio di Ponte di legno-Tonale si presentano al pubblico con le nuove fun slope e zip Line. Torna invece un grande appuntamento di successo dopo un anno di stop causa covid: ICE DOME, con i suoi imperdibili concerti live in un Igloo di Ghiaccio al passo Paradiso.

Ponte di legno-Tonale porta innovazione anche sui temi della sostenibilità. L’alta Valle Camonica è tra le primissime zone turistiche ad aver commissionato un bilancio di sostenibilità che sarà presentato a fine aprile 2022 per valutare il risultato delle azioni messe in campo a salvaguardia dell’ambiente.

Le dichiarazioni del Presidente Fontana

“La Lombardia – ha sottolineato il Presidente Attilio Fontana – è regina della produttività e il turismo sta avendo sempre più successo. Prima della pandemia le presenze turistiche erano in costante aumento; poi abbiamo registrato, come in ogni altra parte d’Italia, un periodo di grande difficoltà, al termine del quale abbiamo riscoperto il turismo di prossimità che ha permesso di far conoscere i nostri tesori e i preziosi giacimenti enogastronomici a tanti lombardi”.

“Ora dobbiamo insistere e ripartire con grande slancio e determinazione – ha proseguito Fontana – sicuri delle nostre bellezze paesaggistiche, dell’organizzazione e dell’efficienza dei servizi proposti, della competenza e professionalità degli operatori e addetti. Sono convinto che quella invernale sarà una stagione turistica entusiasmante, intensa, alla scoperta di montagne uniche”.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteTerza dose dopo 150 giorni, prenotazioni da stasera
Articolo successivoCovid: a Brescia 261 positivi. Positività all’1,9%