Telegram

Si era immerso nelle acque del Garda, con bombole e attrezzature di profondità che lasciano intuire la sua esperienza. A distanza di diverse ore però, la moglie si è proccupata e ha chiamato i soccorsi. Non è servito molto per ritrovare il suo cadavere su un fondale di circa 8 metri.

Siamo a Limone. A perdere la vita nelle acque del Benaco è stato un sub di 57 anni. Inizialmente la moglie non aveva lanciato subito l’allarme proprio perché il tipo di immersione effettuata dall’uomo poteva durare anche diverse ore. Alle 21 però, la chiamata alla sala operativa della Guardia Costiera di Salò che subito si è attivata ottenendo anche il supporto di due sommozzatori giunti da Treviglio in elicottero.

I due soccorritori si sono immersi nell’area indicata e hanno ritrovato il corpo del subacqueo sul fondale. Portato sulla spiaggia, i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatarne il decesso causato forse da un malore accusato durante la fase di risalita.

Telegram

Presenti anche i Carabinieri della locale stazione che hanno informato il magistrato giunto a sua volta sul Garda. La salma è stata quindi subito restituita alla famiglia.

Foto d’archivio.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCovid, balzo dei contagi e dei ricoveri
Articolo successivoStrage di piazza Loggia: rinvio a giudizio per Zorzi e Toffaloni