Telegram
Telegram

L’ondata di maltempo ha fatto inevitabilmente alzare il livello dei fiumi. Sorvegliati speciali sono i maggiori corsi d’acqua della nostra provincia con particolare attenzione a possibili piene improvvise dettate dall’accumulo di acqua e detriti a monte. Già nelle scorse ore il fiume Mella, l’Oglio ed il Chiese sono stati attentamente monitorati nei loro punti più sensibili. Il Mella ha rotto gli argini a Tavernole mettendo in allarme anche l’intera città di Brescia. Molti ponti che si collegano da una parte all’altra la città e la provincia sono tenuti sotto stretta osservazione. A Palazzolo il fiume Oglio minaccia le case cosi come a Pontoglio dove il livello di guardia sta per essere superato. Allerta anche per il fiume Chiese come a Ponte Nove dove la Protezione Civile ha emesso un allerta per le famiglie della zona di sgombero immediato delle proprie abitazioni in caso di necessità. Allagamenti ed esondazioni sono state segnalate nelle zone di Vighizzolo e Montichiari oltre a Ponte San Marco e Calcinato. La preoccupazione maggiore è per la giornata di mercoledì e giovedì dove sono attese nuove piogge.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteMaltempo, flagellata la provincia. Vola il tetto della palestra di Onzato
Articolo successivoPreseglie: furto in villa. Banda armata terrorizza una famiglia