Telegram

Una situazione economica difficile ha portato Giuseppe Vitali all’aggressione della moglie e della figlia con un martello. Una tragedia sventata solamente dalla prontezza della figlia che è riuscita a difendere la madre dalla furia del 59enne. Le urla delle due hanno poi allertato anche il figlio di 26 anni che vive al piano inferiore. Denise, la moglie e la figlia Giulia se la sono cavata con delle ferite alla testa e alle braccia. L’uomo voleva liberare la famiglia da un grosso debito economico. Voleva uccidere la moglie e la figlia per poi bruciare la casa e infine togliersi la vita.

Questo ha raccontato al gip Lorenzo Benini. L’uomo per ora rimane in carcere. Secondo il giudice che ha convalidato l’arresto sussistono gravi indizi di colpevolezza e anche il pericolo di reiterazione del reato. Quello di lunedì notte è un gesto che ha lasciato incredule tante persone, dai parenti ai vicini che hanno parlato di una famiglia normale che non aveva mai fatto parlare di sé.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!