(photo dal Resto del Carlino)
Telegram
Telegram

Oltre al danno la beffa. Al fermo amministrativo del suo monopattino che tranquillamente stava conducendo in via Milano qualche giorno fa, un 40 enne di Brescia si è visto recapitare una multa da cinquemila euro. A fermare e comminare la sanzione record al 40 enne bresciano è stata la Polizia Locale di Brescia. Lo scrive il Giornale di Brescia in edicola. Numerose sono state le infrazioni riscontrate dagli agenti. La prima rappresentata dalla mancanza di targa e assicurazione del mezzo essendo il monopattino un veicolo a superare i 6 km/h. Secondo l’assenza della patente di guida tipologia “A” richiesta per la guida dei veicoli. La Polizia Locale ha così applicato semplicemente il codice della strada con un regolamento che non è stato ancora aggiornato per i monopattini. In alcune città come Torino e Milano è iniziata una sperimentazione che da luogo ad una circolazione libera. Anche a Brescia si tenta di far partire questa sperimentazione: a spingere è il consigliere comunale con delega allo sport Fabrizio Benzoli.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteSito inquinato della Fascia d’Oro, presentato il piano di messa in sicurezza
Articolo successivoMontichiari, il D’Annunzio monopolizza il traffico della merce hi-tech