serra-marijuana-spaccio
Telegram

55 piante di marijuana pronte per la raccolta, 12 chili di hashish, 2 chili di marijuana già imbustati per la vendita e quasi 6mila euro in contanti. Questi sono i numeri di una maxi operazione antidroga della Polizia di Stato andata in scena nelle scorse ore a Brescia.

Due le persone arrestate per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente: un polacco 25enne e un dominicano 26enne. Il primo, dopo aver aggredito due agenti, è acusato anche di resistenza.

Gli agenti della squadra mobile, impegnati in servizi di controllo proprio per arginare lo spaccio di droga, hanno individuato in un deposito di via Orzinuovi il centro nevralgico dell’organizzazione. Una volta che il cittadino polacco è entrato nella struttura la pattuglia ha deciso di intervenire e dopo essere riusciti (non senza fatica dopo una lotta che ha causato contusioni ed escoriazioni ai due agenti) a bloccarlo, hanno trovato una vera e propria serra.

Telegram

Il locale era dotato di lampade, sistemi automatici di irrigazione, controllo della temperatura e apparati di ventilazione con 55 piante di marijuana. Il resto dei materiali sequestrati si trovava invece in via Filzi dove si trova l’abitazione dello spacciatore. Nell’appartamento si trovava laltro socio che è a sua volta finito in manette.

Dopo l’udienza di convalida il Gip ha disposto per il 25enne la custodia cautelare in carcere e per il 26enne gli arresti domiciliari.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!