Telegram
Telegram

Quando i Carabinieri di Cevo gli hanno imposto l’alt ha arrestato la sua auto. Probabilmente però, dopo aver realizzato di essere alla guida della sua Bmw con la patente revocata, ha deciso di ripartire a tutta velocità per risparmiarsi una multa.

La fuga di questo 69enne di Capo di Ponte è proseguita nei comuni di Cedegolo, Sellero, Ono San Pietro e Capo di Ponte sempre a folle velocità. L’uomo ha proseguito imperterrito pigiando sull’acceleratore con noncuranza per l’incolumità delle tante auto incrociate e dei numerosi pedoni che normalmente si trovano sulle strade di paese.

I Carabinieri lo hanno inseguito con il supporto di altre due pattuglie e lo hanno bloccato definitivamente a Capo di Ponte, nella frazione di Pescarzo.

Telegram
Telegram

“La fuga, che si protratta per diversi chilometri, si è conclusa senza ulteriori conseguenze – fanno sapere i militari – anche se il rischio che potesse succedere qualcosa di grave è stato alto”.

A quel punto sono scattate le manette per resistenza e l’uomo non ha potuto far altro che ammettere di essere fuggito poiché era senza patente sperando così di farla franca. Nel giro di un paio d’ore è stato l’arrestato è stato portato davanti al Giudice e ha patteggiato una pena di 8 mesi di reclusione, a cui poi si aggiungeranno anche le sanzioni pecuniarie per le varie infrazioni commesse durante la folle corsa.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteChili di droga e una serra di marijuana, in manette due spacciatori
Articolo successivoTajani a Brescia: Recovery e ripartenza del turismo