Telegram

E’ morto il bambino di 8 anni che aveva tentato il suicidio ieri

Un rimprovero di mamma e papà davanti ai fratellini si è trasformato in tragedia. E’ quanto accaduto in un paese della bassa bresciana dove un bambino di 8 anni ha trovato la morte dopo aver tentato il suicidio nella propria cameretta della sua casa di Travagliato. I fatti ricostruiti dai Carabinieri al momento raccontano di una giornata come tante con il bambino, di ritorno da scuola, a chiudersi nella propria cameretta dopo il rimprovero di mamma e papà. Sembrava la reazione tipica di un bimbo di otto anni che si chiude in se stesso per fare un dispetto ai genitori. Ed invece si è andati ben oltre con il bambino ad impugnare una sciarpa stringendosela al collo all’interno del proprio armadio. A trovarlo con i cuore che non batteva più è stata la madre. Immediata è stata la chiamata della donna al 118 con i medici giunti sul posto a far ripartire il battito cardiaco. Il bambino è stato quindi ricoverato in coma farmacologico in un letto del reparto pediatrico degli Spedali Civili di Brescia ma il suo cuoricino ha smesso di battere questa mattina. Inutili ogni tentativo di strapparlo alla morte da parte dei medici del nosocomio cittadino. Carabinieri e Procura con il pm Katy Bressanelli hanno ricostruito come si sono svolti i fatti escludendo la responsabilità di terzi. Il bambino ha compiuto il drammatico gesto da solo.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!