Telegram

Condannato a 2 anni di carcere il professore palpeggiatore di Darfo

E’ stato condannato a due anni di reclusione più una multa da pagare di 500 euro il professore 51enne originario del casertana ed ex insegnante anche all’istituto tecnico commerciale Olivelli di Darfo Boario Terme. Al docente sono stati confermati i capi d’accusa di molestie sessuali nei confronti di tre alunne, all’epoca tutte minorenni. I fatti risalgono al 2015 quando le ragazze avevano tra i 15 e 16 anni. Il professore di origini casertane venne chiamato all’Olivelli con un contratto di un anno per insegnare Alimentazione. La sua presenza portò con sé alcune strane voci di approcci diretti con le proprie alunne in classe. Si è appurato infatti che il professore avvicinava le giovani ragazze alla cattedra per interrogarle, per confermare un voto, e ne approfittava per allungare la mani. L’avrebbe fatto più volte senza preoccuparsi degli altri studenti presenti. La storia non è durata molto ma abbastanza per far scattare le indagini. Una volta appurata la veridicità delle accuse il professore venne immediatamente sospeso, e successivamente indagato con l’accusa di violenza sessuale. Le studentesse coinvolte nella brutta vicenda sono state convinte a raccontare tutto nei dettagli anche grazie al supporto di uno psicologo confermando agli inquirenti le molestie subite. A meno di tre anni dall’accaduto, è arrivata la condanna: due anni di reclusione e la a sospensione definitiva dall’insegnamento.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!