Telegram

È stato tagliato pochi giorni fa il traguardo del milione di tamponi dall’inizio dell’anno. È uno dei dati snocciolati da Clara Mottinelli, Presidente di Federfarma Brescia, nel bilancio di fine anno.

Un bilanco che segna definitivamente il passaggio della Farmacia “da banco” a Farmacia presidio per la persona.

Una transizione che era già stata decisa da anni ma che il Covid ha prepotentemente messo in atto nell’arco di pochi mesi.
“Le farmacie – sottolinea Mottinelli – sono diventate un vero e proprio presidio medico per la persona, con tamponi rapidi prima ed, ora, vaccinazioni, non solo quelle antinfluenzali ma anche anti Covid con le terze dosi” .

Telegram

Partite in 57 a fine febbraio 2021, oggi sono 216 le farmacie bresciane che eseguono i tamponi a prezzo calmierato nella provincia di Brescia.

Ma la Farmacia è in piena transizione e andrà ad inserirsi a pieno titolo nella riforma della sanità lombarda come uno dei punti di riferimento, in alcune zone sarà l’unico, per i cittadini.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteAviaria, 16 focolai su 30 sono nel bresciano. Rolfi, “le carni sono sicure”
Articolo successivoMoratti: “Lombardia all’altezza della situazione”