Telegram
Telegram

Multato un 60enne bresciano che a Montecampione ha esibito la carta d’identità e il green pass del fratello per poter salire in seggiovia e sciare. L’uomo ha ricevuto una sanzione di 400 euro, oltre ad altri 100 euro per il comportamento e la mancata assicurazione.

I poliziotti, insospettiti dalla regolarità dei documenti presentati dall’uomo, hanno proceduto con l’esatta identificazione del soggetto, scoprendo così l’imbroglio architettato. Il 60enne è stato anche allontanato dagli impianti sportivi, poiché cercava di entrarci in modo irregolare.

Inoltre gli agenti stanno continuando le indagini per il deferimento dell’uomo alla Procura della Repubblica di Brescia, ipotizzando il reato di sostituzione di persona.

Telegram
Telegram

I controlli e i soccorsi in montagna continuano – come si legge in una nota – proprio per evitare irregolarità sulle piste da sci, dove servono il green pass e la copertura assicurativa.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedente“Il covid blocca i cantieri”. L’allarme di Ance Brescia
Articolo successivoBrescia, il confronto con lo scorso anno è da applausi