Telegram

Gli uomini di Ris dei Carabinieri sono tornati nella casa di Ospitaletto dove si è consumato l’omicidio di Manuela Bailo. Lo hanno fatto nella giornata di lunedì tornando a cercare nuove tracce di sangue nel piano seminterrato della casa. Ed è lì, nella lavanderia, che Manuela Bailo sarebbe stata uccisa con la recisione della carotide. Ed è lì che i Carabinieri hanno trovato con il luminol una grande quantità di sangue pulito ma che ha lasciato tracce biologiche. Nel puzzle che il magistrato sta cercando di ricostruire sul delitto della 35enne di nave manca ancora il movente. La versione di Fabrizio Pasini, in carcere con l’accusa di omicidio ed occultamento di cadavere, di un banale litigio ed una caduta accidentale dalle scale non regge. Dalle telecamere di videosorveglianza della casa dell’ex fidanzato è stato trovato un video di qualche mese prima che ritrae una discussione tra Manuela Bailo e Fabrizio Pasini. Nel contenuto della conversazione si sente lo scoramento della donna davanti alle bugie dell’amante sul fatto di lasciare la moglie per creare una storia non più clandestina con Manuela. “Non ti credo più” sentenzia Manuela Bailo a Fabrizio Pasini con lei seduta sul divano e lui a camminare, avanti ed indietro per la stanza. Forse proprio il giorno della morte della donna di Nave Fabrizio Pasini avrebbe detto a Manuela Bailo che sarebbe andato in Sardegna due settimane con la moglie. Immagini, quelle registrate, entrate di diritto negli archivi del caso.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!