Vincenzo Esposito coach della Pallacanestro Brescia, allenamento Pallacanestro Brescia, Brescia 4 agosto 2020. Ph Fotolive Simone Venezia
Telegram
Telegram

Sconfitta ma soprattutto è stata un’altra volta una Germani che non ha convinto. Troppi gli errori anche contro l’Ulm che, in casa, ha sconfitto i bresciani per 88-76.

E questa con l’Ulm per la pallacanestro Brescia è la sesta sconfitta consecutiva, la quinta su sei partite in Eurocup. L’unica vittoria nella competizione europea dei leoni era stata l’andata al Pala A2A proprio contro Ulm e questo passo falso compromette pesantemente la possibilità di passaggio del turno.

Manca ancora la matematica, ma manca davvero solo quella. Se già due sconfitte fa la Germani aveva un piede e mezzo fuori dall’Eurocup, oggi di piedi fuori ne ha due e si tiene aggrappata al girone con i denti.

Telegram
Telegram

Non va meglio in campionato dove dopo la pesantissima sconfitta di domenica contro la corazzata Olimpia (non sono certo queste le partite in cui si richiede il successo) la Germani non arriva nella parte sinistra della classifica. Il tabellino parla chiaro: due vittorie e cinque sconfitte, appena quattro punti raccolti in sette gare e dietro pronte alla risalita molte squadre con vari match da recuperare. Basti pensare che sono ben sette le squadre a quattro punti, finire sul fondo è un attimo.

E ora, apertamente si parla di crisi. E in discussione c’è anche Vincenzo Esposito.

A Bresciaoggi il patron, Mauro Ferrari ha ammesso che “bisognerà riflettere sul da farsi per correggere la squadra”.

Cambiamenti in vista in casa Germani, quindi, per cercare di raddrizzare una stagione partita male.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteDal 23 novembre online il “Bando amianto”, contributi fino a 15mila euro
Articolo successivoReddito di emergenza: è possibile presentare le nuove domande