Image default
Notizie Sport

Pallanuoto, l’AN Brescia c’è, ma può ancora migliorare

Tour de force finito per l’AN Brescia che adesso può tracciare un primo resoconto di questa parte iniziale di stagione. Con l’aggiunta di due campioni come Figlioli e Gallo i leoni quest’anno come non mai, hanno cercato di colmare il gap con la Pro Recco, aggregando due giocatori fisici e molto tecnici che in situazioni complicate possono risolvere le partite da soli. Ancora da limare qualche aspetto tattico proprio per i nuovi che stanno cercando di entrare nei meccanismi di una squadra che gioca insieme da 5 stagioni.
Contro Bucarest e Recco la squadra di Bovo ha manifestato qualche lacuna con l’uomo in più e troppe difficoltà nel servire i centri. Perfetta invece la fase difensiva con l’uomo in meno non a caso è la miglior difesa del campionato in inferiorità. In casa ora arriva Quinto e poi subito Stella Rossa. Due partite importanti per allungare in campionato e per tenere il passo in Champions League.