Telegram
Telegram

La Centrale del Latte Sferc Brescia inizia il 2019 con una sconfitta in casa del Lagonegro. Il secondo ko in campionato dopo un periodo immacolato arriva pochi giorni dopo la sconfitta al Pala San Filippo contro Potenza Picena.

L’ammonimento lanciato solo una settimana fa da coach Roberto Zambonardi si è purtroppo materializzato nel secondo inciampo di un cammino sin qui impeccabile per la formazione dell’Atlantide Pallavolo Volley. Un 3-0 a delineare un quadro nel quale la Centrale del Latte Sferc Brescia non ha più i colori vivaci di qualche settimana fa.

Stanchezza e avversari tosti stanno mettendo a dura prova il primato comunque mantenuto in classifica da parte di Simone Tiberti e compagni. In Basilicata la formazione del patron Giuseppe Zambonardi subisce un brusco ko frutto dei tre set quasi perfetti di Lagonegro. 25-22, 25-15 e 25-23 i set che hanno segnato la sfida.

Telegram
Telegram

Una Centrale del latte Sferc Brescia costretta ad abdicare nei confronti del muro avversario con Milan e Cisolla a soffrire, e non poco, la battuta avversaria.

Ne è scaturita una prestazione sottotono a suonare come un campanello d’allarme per le prossime gare nelle quali sarà necessario ritrovare la verve dei tempi migliori ma soprattutto quel gioco fluido, di squadra che ha portato al vertice del campionato di serie A2 maschile la squadra bresciana.

RICORDIAMO IL NOSTRO MAGAZINE “E’ ALTANTIDE” IN PROGRAMMA  MARTEDI DALLE 22, GIOVEDI DALLE 18,45 E VENERDI DALLE 20.30

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePericolo incendi Brescia e Provincia
Articolo successivoAtti di vandalismo a Buffalora: danneggiati lampioni