Paparazzo, “piano cave era sbagliato in Provincia e tale è rimasto in Regione”
Telegram

“Il piano cave era sbagliato quando era arrivato in Provincia e avevamo chiesto di bloccarlo ed è rimasto sbagliato anche nel momento in cui è arrivato in Regione Lombardia”.

Ad esprimersi contro il via libera della Giunta Regionale al “piano cave di Brescia” è Angelamaria Paparazzo, esponente dell’associazione Brescia Green e consigliera comunale del Pd in Loggia, interpellata da Èlive.

“Adesso – aggiunge Paparazzo – si spera che i è rimasto della Giunta Regionale è sbagliato e sovradimensionato. Spero che i consiglieri regionali capiscano l’errore commesso e possano in qualche modo porre delle modifiche a questo piano cave” .

Ma non solo, secondo Angelamaria Paparazzo il “piano cave” andrà ad impattare, negativamente, sul Parco delle Cave.

Telegram

L’INTERVISTA INTEGRALE

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCina: le avventure di un italiano appassionato di caffè a Shanghai
Articolo successivoPd Brescia, “i candidati sono Manzoni e Muchetti”